Il dondolamento è un gesto-ritmo naturale e spontaneo che riguarda tutta la specie umana, è un universale che rimanda alle “sagome felici” del periodo intrauterino dove nell’Eden della madre tutti noi abbiamo ondeggiato  nel mare caldo e primario del liquido amniotico. Da questo vissuto motorio ripetitivo sono nati in tutte le culture oggetti dondolanti che hanno come effetto la distensione e il rilassamento, mi riferisco alle amache, alle sedie a dondolo, alle altalene, alle culle …, ma sopratutto, nel nostro caso, alle condotte musicali che implicano danze, canti, stili e strumenti musicali. Nel seminario, a partire da questa traccia indelebile che riguarda tutti noi e la nostra protorelazione con la madre, incontreremo danze in cerchio, canti e canoni, e quindi eseguiremo, improvviseremo e comporremo seguendo sempre questo filo rosso senso-motorio. Giocheremo ascoltando, danzando, eseguendo e improvvisando brani originati da questi eventi ondeggianti, oscillanti e fluttuanti nati in diversi contesti musicali: dalla musica contemporanea alla musica africana, dal canone alla canzone …  tutto questo  con un fare poietico che si ispira al pensiero sistemico-complesso.


I destinatari del seminario sono insegnanti di musica di ogni ordine di scuola, animatori e studentdi di musica interessati a promuovere le pratiche dell’invenzione musicale utilizzando la voce, il corpo, gli strumenti e i media digitali.

Il seminario che si terrà sabato 02 Febbraio dalle ore 14:00  alle ore 20:00 e domenica 03 Febbraio dalle ore 09:30 alle 16:00 per un totale di 10 ore è valido sia per i crediti formativi riconosciuti dal MIUR che ai fini del compimento dei percorsi di formazione nazionale dell’OSI Orff-Schulwerk italiano (www.orffitaliano.it) organizzati dalla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia (www.donnaolimpia.it).

Le iscrizioni al seminario avranno termine il 05 gennaio 2019 o al raggiungimento della quota massima di 30 allievi. 

Per iscriverti scarica la scheda d’iscrizione e segui la procedura indicata:

  1. Scheda d’iscrizione per non possessori di carta docente
  2. Scheda d’iscrizione per possessori di carta docente

Per i possessori di “carta docente” in corso di validità

1. Entrare sul sito carta docente con le proprie credenziali SPID
2. Cliccare su crea buono
3. Cliccare su Fisico
4. Cliccare su Formazione e aggiornamento
5. Cliccare su Corsi aggiornamento enti accreditati/qualificati ai sensi della direttiva 170/2016
6. Digitare l’importo del buono
7. Crea buono
8. Stampare il buono e inviarlo in allegato per posta elettronica in PDF a progettosuonoweb@gmail.com


Docente: Paolo Ciarlati

“Da molti anni abito la musica in attività che riguardano la formazione di insegnanti, animatori, educatori e musicoterapisti. Il centro della mia ricerca è la relazione musicale che indago sia attraverso il fare laboratoriale sia nella dimensione teorica. Ho diretto per 32 anni l’Atelier di Musica di Biella che ho progettato come spazio di sperimentazione-scambio-lavoro-gioco, sperimentazione che ha fatto nascere molte pubblicazioni. Da cinque anni dirigo il Biennio di Specializzazione di Musicoterapia in Oncologia e nelle Cure Palliative promosso dalla Fondazione Edo ed Elvo Tempia di Biella.”

Fra le pubblicazioni segnaliamo l’ultima:

Paolo Cerlati, Francesca Crivelli (a cura di), La musicoterapia in oncologia e nelle cure palliative. Prendersi cura dell’altro con uno sguardo sistemico complesso, FrancoAngeli Editore, Milano 2015.

Referente

Mariachiara Millimaggi tel. 3342258570

e-mail